News/Blog

ISI Aderisce all’appello per il riconoscimento del diritto umano alla pace (Tavola della Pace)

1914-2014 dalla Grande Guerra alla Grande Pace

dallo ius ad bellum allo ius ad pacem

 Cento anni fa scoppiava la prima guerra mondiale, lasciando sul campo più di 10 milioni di morti e 20 milioni di feriti, mutilati, invalidi. Le centinaia di guerre che sono venute dopo hanno causato più di duecento milioni di morti, senza contare i cosiddetti “danni collaterali” (milioni e milioni di donne, uomini e bambini uccisi o dilaniati dalla fame e dalle malattie conseguenza delle stesse guerre) e l’immensa quantità di beni e risorse che sono stati distrutti e sottratti allo sviluppo dell’intera umanità. Continue reading ISI Aderisce all’appello per il riconoscimento del diritto umano alla pace (Tavola della Pace)

CARTA di LAMPEDUSA – adesione ISI

La Carta di Lampedusa

Testo approvato a Lampedusa l’1 Febbraio 2014

PREAMBOLO

La Carta di Lampedusa è un patto che unisce tutte le realtà e le persone che la sottoscrivono nell’impegno di affermare, praticare e difendere i principi in essa contenuti, nei modi, nei linguaggi e con le azioni che ogni firmatario/a riterrà opportuno utilizzare e mettere in atto.

La Carta di Lampedusa è il risultato di un processo costituente e di costruzione di un diritto dal basso che si è articolato attraverso l’incontro di molteplici realtà e persone che si sono ritrovate a Lampedusa dal 31 gennaio al 2 febbraio 2014, dopo la morte di più di 600 donne, uomini e bambini nei naufragi del 3 e dell’11 ottobre 2013, ultimi episodi di un Mediterraneo trasformatosi in cimitero marino per le responsabilità delle politiche di governo e di controllo delle migrazioni.

La Carta di Lampedusa non è una proposta di legge o una richiesta agli stati e ai governi.

Continue reading CARTA di LAMPEDUSA – adesione ISI

“Anno europeo del Volontariato” 2011. Riconoscimento Regione Emilia-Romagna

Riconoscimento ricevuto dall’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna in occasione dell’Anno europeo del Volontariato. Riportiamo di seguito il testo della lettera a firma del Presidente Richetti.

Gentile Presidente,

l’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, in occasione della proclamazione da parte del Consiglio dell’Unione europea del 2011 come “Anno europeo del Volontariato”, e in coincidenza della celebrazione dell’ONU dell’Anno internazionale del Volontariato”, intende manifestare la propria attenzione e vicinanza a tutte le Associazioni che con spirito di servizio e edizione umana e civile operano in questo settore, svolgendo un lavoro prezioso e insostituibile, motivo di particolare orgoglio per la nostra comunità regionale ed uno dei tratti distintivi del nostro patrimonio democratico e solidaristico.
Per questo motivo l’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna è lieta di inviarLe questo “Attestato Di Merito” quale riconoscimento per l’isostituibile attività svolta al servizio della società regionale e per i valori che l’Associazione da Lei presieduta esprime e rappresenta.
Con l’occasione Voglia gradire i miei più cordiali saluti.

Matteo Richetti

Rassegna stampa

Il 10 luglio 2011, il giornale "L'Informazione" di Reggio Emilia, all'interno di un progetto denominato VolontariaRE nato in collaborazione con il Centro di Sevizi per il volontariato – DarVoce, ha pubblicato una pagina intera dell'edizione domenicale all'Associazione I Sant'Innocenti.