Il progetto si svolge nello stato di El Salvador ed è diretto dalla Fundación Divina Providencia.

I volontari si recano nei paesi rurali dello stato per offrire assistenza legale gratuita, intervenendo in diversi campi. Spiega Alvaro Rivas, notaio e volontario della Fondazione: “cerchiamo di aiutare queste persone in tutte le loro necessità, dal mettere in regola atti di proprietà, sistemare documenti di identità, ingiustizie sul lavoro, drammi familiari, ecc. Inoltre, a tutto quello che già facevamo, stiamo aggiungendo un’area nuova che abbiamo scoperto essere molto importante anche in queste realtà così periferiche. Si tratta della ‘difesa del consumatore’. A prima vista potrebbe sembrare una cosa da nulla, o solamente di interesse per persone con redditi alti, ma in zone dove regna l’ignoranza spesso la gente viene ingannata con nulla, soprattutto dai gruppi finanziari o dai grandi magazzini (ad esempio basta far credere a una persone che le rate di pagamento del frigorifero sono improvvisamente aumentate, per portare via a un nucleo familiare quel poco che ha guadagnato).”

Per organizzare le giornate la Fondazione si avvale dell’aiuto di realtà locali, che possano far conoscere l’iniziativa alle persone della zona e radunarle nella giornata prestabilita.

Inoltre, durante la giornata, mentre avvocati e notai incontrano le persone, un gruppo di volontari dell’associazione si occupa di accudire i loro figli in modo che i genitori possano in tutta tranquillità ricevere l’assistenza necessaria.

Alcune fotografie dalla giornata svolta a Ciudad Barrios, El Salvador

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *